Da un’analisi realizzata da Crif, società specializzata in sistemi di informazioni creditizie, si evince che a febbraio 2022 le imprese femminili in Italia erano circa 1milione e 400mila, appena il 22% del totale, di cui ben il 76% registrate come ditte individuali.

Sono dati che sottolineano chiaramente quanta strada ci sia da fare sul fronte dell’imprenditoria femminile nel nostro Paese, e quanto sia lontano l’obiettivo di colmare il divario di genere nel mondo dell’impresa.

Un aiuto verso il raggiungimento di questo importante obiettivo è senza dubbio rappresentato dai contributi a fondo perduto, dai finanziamenti e dalle agevolazioni a disposizione delle aziende femminili. Vediamo dunque quali sono le migliori opportunità del 2022.

Il Fondo Impresa femminile: un incentivo strategico proveniente da PNRR e legge di bilancio. Lo sportello chiuso a partire dall'8 giugno.

Il Fondo impresa femminile è un incentivo con dotazione finanziaria del valore di 200 milioni di euro provenienti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e dalla legge di bilancio, creato per sostenere le imprese femminili con sede in Italia, di qualsiasi dimensione.

Il fondo, a disposizione per le aziende costituite da più di 12 mesi e per le aziende di nuova costituzione o costituite da meno di 12 mesi è stato esaurito per entrambe le categorie di aziende. L'alto numero di richieste ha determinato la chiusura dello sportello a partire dall'8 giugno 2022. Non sono per ora stati annunciati nuovi rifinanziamenti.

Gli altri bandi attivi e previsti dal PNRR che possono essere vantaggiosi per l’imprenditoria femminile

Le opportunità offerte dal PNRR si traducono in bandi che vengono via via pubblicati sui siti istituzionali e che, a seconda della tipologia, possono prevedere diverse agevolazioni, come contributi a fondo perduto, finanziamenti a tasso agevolato ecc.

Il PNRR prevede una politica trasversale alle diverse missioni con l’obiettivo di favorire l’inclusione di genere attraverso l’accrescimento della presenza femminile in importanti posizioni strategiche nel mondo del lavoro, la creazione di prospettive e l’aumento delle opportunità occupazionali per le donne.

In particolare, la Missione 4 Istruzione e Ricerca, e la Missione 5 Inclusione e Coesione, incoraggiano la partecipazione delle donne al mercato del lavoro, le competenze STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) tra le studentesse delle scuole superiori per migliorare le prospettive occupazionali, la conciliazione tra vita familiare e professionale, oltre a mettere in campo misure di sostegno all’empowerment femminile e al contrasto alle discriminazioni di genere.

Gli altri incentivi disponibili nel 2022 per le imprese femminili

Sono disponibili per il 2022 altri due incentivi già operativi e a disposizione per le imprese femminili, grazie ai quali il Ministero dello Sviluppo Economico, nella circolare numero 168851 del 4 maggio 2022 ha specificato che “sarà possibile finanziare anche i progetti già presentati dal 1 febbraio 2020 che rispettino i requisiti indicati dal PNRR” e cioè:

  • ON - OLTRE NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO: è l’incentivo per i giovani e le donne che vogliono diventare imprenditori. Le agevolazioni sono valide in tutta Italia e prevedono un mix di finanziamento a tasso zero e contributo a fondo perduto per progetti d’impresa con spese fino a 3 milioni di euro, che può coprire fino al 90% delle spese totali ammissibili.
  • SMART e START ITALIA: sostiene la nascita e lo sviluppo delle startup per valorizzare la ricerca scientifica e tecnologica, in particolare investimenti, spese di gestione, sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale, dell’intelligenza artificiale, della block chain e dell’internet of things. Previsto un finanziamento a tasso zero, senza alcuna garanzia, a copertura dell’80% delle spese ammissibili. Questa percentuale può salire al 90% se la startup è costituita interamente da donne e/o da giovani sotto i 36 anni.

Approfondimenti

ON - Oltre nuove imprese a tasso zero - Sito Invitalia

Smart & Start Italia - Sito Invitalia

condividi questa news

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato su finanziamenti e agevolazioni fiscali per la tua azienda, su nuove opportunità di formazione per il personale e sui bandi attivi e in scadenza del PNRR.